Ciro D'Auria: "La radice biopsicosociale dell'autolesionismo"

€10.00

Anno edizione: 2020
Pagine: 112 p., ill. , Brossura
EAN: 9788897681533

La concezione generale della malattia è piuttosto salda nella rappresentazione sociale più comune, il che equivale a dire che se si possiede qualcosa di anomalo a livello biologico, psicologico o sociale, si è malati, altrimenti no. La linea di separazione tra stato di malattia e stato di salute è in realtà molto più flebile di quello che si crede, fino al punto di sparire.

Categoria Collana IDEA