Giovanni Nebuloni: "Viaggi inattesi"

€14.00

Solo 2 rimanente

Anno edizione: 2013
Pagine: 210 p., Brossura
EAN: 9788897681090

“Il bimbo avrebbe commentato che il nero del cielo stellato era soltanto un’impressione umana, come d’altronde lo era il tempo. E che non aveva senso asserire che la luce delle stelle più lontane non era ancora arrivata sulla Terra, perché il tempo non esisteva e le stelle, da cui non sarebbe giunta la luce erano vicine o addirittura dentro l’uomo, all’interno dell’universo che era il cranio dell’uomo.” La presenza d’inusitata attività radioattiva in una cittadina in provincia di Milano... Componenti di una classe delle elementari che scompaiono e che si ricompongono altrove in forme diverse... Un'organizzazione criminale internazionale che costruisce stelle e che si frantuma sulle note d'una musica popolare... Cloni umani... Resurrezioni o forse no... Con “Viaggi inattesi” Giovanni Nebuloni conferma il suo talento per il thriller e la "Fact-Finding Writing". Viaggi inattesi si snoda attraverso alcune vicende di persone che vogliono vivere una vita normale ma che sopra di loro staglia l’eccezionalità dell’evento: alcune misteriose radiazioni scatenano degli eventi terribili e costringeranno al cambiamento delle abitudini di vita e di pensiero di molti. La trama si intreccia in una crescente suspense fortemente coinvolgente. Lo spirito di analisi è profondo: lo scrittore coglie le paure dell’uomo moderno e le trasforma in un’ipotetica realtà. Forse una psicosi collettiva? Uno stato di immaginazione totale? Oppure un’agghiacciante realtà? Solo il tempo inesorabile è padrone del destino dei personaggi, i quali sotto l’implacabilità degli eventi scoprono lati oscuri della loro personalità. Un libro che si insinua nelle nostre coscienze, gioca con le nostre paure, fa vacillare tutte le nostre certezze.


iovanni Nebuloni vive e lavora a Milano, è traduttore da varie lingue ed è il fondatore della corrente letteraria Fact-Finding Writing. Dopo La polvere eterna (2007), Il disco di Nebra (2008), Fiume di luce (2008), Dio a perdere (2011), Il Signore della pioggia (2012), questo Viaggi inattesi è il suo sesto romanzo.