Livio Spanò: "La vita accade"

€10.00

Solo 2 rimanente

Curatore: Giovanni Favazza
Anno edizione: 2016
Pagine: 74 p., Brossura
EAN: 9788897681212

Un senso di appartenenza ci pervade, un deja vu dei nostri più intimi pensieri. Le riflessioni ci vengono sussurrate all’orecchio ed evocano mondi da noi già conosciuti ma così stretti al cuore che difficilmente troveremmo le parole per descriverli. Un senso di conforto ci pervade nel sapere che non siamo i soli. Forse l’uomo si sente sempre un po’ diverso dagli altri, un’eccezione nella sua capacità di soffrire: poi un giorno qualcuno narra le nostre sofferenze, i nostri desideri e le nostre immaginazioni come fossero universali. Un libro che narra e che comprende l’intimo di ognuno di noi...

Livio Spanò nasce ad Augusta nel 1987. Scrive prevalentemente poesia e dipinge nell’ambito dell’astratto. Si avvicina alla pittura nel 2012 cercando di anteporre l’istinto ad ogni tipo di regola nella sua fase creativa. Nel 2012 entra a far parte del collettivo di scrittori “Nucleo Negazioni” col quale partecipa alle raccolte poetiche “I ragazzi non vogliono smettere” e “Un niente per due” editi Matisklo Editore. Con il gruppo Antisociale, altro collettivo di artisti, ha partecipato alla raccolta omonima con due poesie. Nell’estate del 2014 partecipa con dieci opere alla collettiva “Artisti di strada” organizzata da Nadia Ferraguto e dall’associazione “Quattro/terzi” all’interno della manifestazione internazionale di cortometraggi “Shortini film festival” di Augusta (SR). Nel 2015 con l’amico Nicola Amato collabora al progetto grafico “Letteratura Incisa” con due poesie, concludendolo con una mostra collettiva alla biblioteca universitaria di Bologna. Sempre nel 2015 espone alcuni suoi quadri a Milano nella collettiva “Dio del cemento” con Alessandro Pedretta, Nicola Amato e il gruppo S.I.E. Nel 2016 viene scelto da Gaetano Privitera, amico e poeta con la poesia “Mentre il niente divora il resto (La fuga)” per partecipare al “Maggio dei libri” con la collaborazione dei ragazzi del liceo artistico Emilio greco di Sant’Agata Li Battiati, per un’installazione artistica nel salone biblioteca comunale M.G. Cutuli, Sant’Agata Li Battiati (CT).